Segreteria > Organigramma > Coordinatori e Segretari dei Consigli di Classe

COORDINATORI E SEGRETARI DEI CONSIGLI DI CLASSE a.s. 2019/20

CLASSE COORDINATORE SEGRETARIO REFERENTE ASL
PRIME      
1A prof.ssa N. CAUSIN prof.ssa S. PACCAGNELLA -
1B prof.ssa F. DA VILLA prof. L. ZAMENGO -
1C prof.ssa V. PAPUZZA prof. M. GATTO -
1D prof.ssa A.M. ZULIANI prof. CASTELLARIN Carlo -
1E prof.ssa C. MASCI prof. V. FAVORIDO -
1F prof.ssa L. TURCATO prof.ssa K. BORTOLATO -
1G prof. A. FRANCIAMORE prof. A. BARBAGALLO -
1H prof.ssa A.M. ZULIANI prof.ssa B. PATRON -
1I prof.ssa N. STEVANATO prof. E. NECCHIO -
1L prof. L. DALL'ARCHE prof. P. GOBBO -
1A MAN prof. C. FERRARO prof. C. RIZZO -
1B MAN prof.ssa T.M. ABITI prof. A. MANSI -
SECONDE      
2A prof. W. CECCATO prof. E. PELLIZZON -
2B prof.ssa E. MARCON prof. M. URSICELLI -
2C prof. R. ZANTA prof.ssa A. BOCCATO -
2D prof.ssa G. BRUNO prof. C. CASTELLARIN -
2E prof.ssa A. LENARDON prof. B. BIANCHINI -
2F prof. L. GIRALDI prof.ssa G. LOCANE -
2G prof.ssa A. VIANELLO prof.ssa C. SALVIATO -
2H prof.ssa E. CHIORBOLI prof. R. STEVANATO -
2I prof.ssa S. MASENELLO prof. E. DA VILLA  
2L prof.ssa R. CORTESE prof.ssa A. HULSEBOSCH  
2A MAN prof. S. BOLOGNINI prof.ssa M. DE CONCILIIS -
2B MAN prof.ssa N. ARTUSI prof.ssa B. RONCARATI -
TERZE      
3ABA prof. A. FRANCIAMORE prof. S. RANDO  
3ACM prof.ssa C. GEMOLO prof. M. PETTENO'  
3ABS prof. A. PESCE prof. M. FAVARO  
3AET prof. L. NALETTO prof. M. TESTON  
3AAT prof.ssa S. VOLPATO prof. M. PERINI  
3AMM prof. TRAVAGNIN Patrizio prof.ssa A. SARTORE  
3BMM prof. F. GNESIN prof. E. PAGGIA  
3AIN prof.ssa S. ENZO prof. E. RIZZOLO  
3BIN prof.ssa F. COSTANTINI prof. F. NIERO  
3AM-A prof. G. PATELLA prof.ssa L. ZANARDO  
3AM-E prof. E. CAPUZZO prof.ssa M. CECCHINATO  
       
QUARTE      
4ABA prof.ssa R. BONOLLO prof.ssa S. SCARDILLO  
4ABS (art. 4ACM) prof.ssa P. CALZAVARA prof. P. BARBIERO  
4ACM (art. 4ABS) prof.ssa P. CALZAVARA prof. P. BARBIERO  
4AET prof. V. VITALE prof.ssa S. MARCATO  
4AEN prof. M. SPARACINO prof. D. BELLEMO  
4AIN prof.ssa C. MASSARI prof. G. CASIRAGHI  
4BIN prof.ssa C. DI CONZA prof.ssa C. FILONI  
4AMM prof.ssa S. MAZZEI prof. F. RANZATO  
4BMM prof. P. SABBADIN prof. A. TESSER  
4AM-A prof. A. TUZZATO prof. A. SAVOCA  
4AM-E prof. G. SIMION prof. D. SCANFERLA  
       
QUINTE      
5ABA prof.ssa N. FRANCESCHINI prof. S. MILAN  
5ABS prof.ssa E. DE BIASI prof.ssa P. SAVIANE  
5ACM prof.ssa N. STEVANATO prof.ssa S. VENDRAME  
5AET prof.ssa C. MASSARI prof. E. PADOAN  
5AEN prof.ssa M.C.CAMPAGNARO prof. S. FROSINI  
5AIN prof.ssa P. RINALDIN prof.ssa a. BUSSOLERA  
5BIN prof. F. MICHIELETTO prof. G. TIAN  
5AMM prof.ssa EE. BORSATTO prof. D. FAVARETTO  
5BMM prof. M. SENO prof.ssa T. MOLIN  
5AM-A prof. S. BOLOGNINI prof.ssa L. FAVILLI  
5AM-E prof.ssa G. PIVA prof. M. COGATO  



RUOLO DEL COORDINATORE DI CLASSE
La funzione del coordinatore di classe è tra le più importanti e delicate dell’organizzazione scolastica: permette ai colleghi, agli allievi, alle famiglie, al personale ATA, alla presidenza di avere come riferimento, per ogni problema, un docente particolarmente responsabile ed informato della situazione dei singoli allievi e dell’intera classe: particolare rilievo assume nell’attuale scuola che si caratterizza sempre più per una larga autonomia e responsabilità che non può non investire tutti i livelli in cui si articola. Il coordinatore deve sentirsi garante, a livello di classe, dell’impegno che il Collegio Docenti si è assunto con l’approvazione del POF:
  • indirizza l’attività del Consiglio di Classe (C.d.C) perché sia coerente con le indicazioni del Piano Offerta Formativa (P.O.F.);
  • agisce come delegato del preside;
  • presiede le riunioni del C.d.C. dedicate alla programmazione didattica e alla verifica dei risultati della programmazione stessa;
  • può segnalare al Consiglio gli ambiti di sospetta incoerenza;
  • è garante della continuità del progetto formativo della classe (e dell’indirizzo) soprattutto quando si verificano cambiamenti dei docenti nel C.d.C;
  • opera per la costituzione di un positivo clima di classe nei confronti degli studenti e per la realizzazione di una collegialità effettiva;
  • garantisce che le verbalizzazioni delle riunioni del C.d.C. siano corrette, chiare ed esaustive;
  • firma ogni verbale, nel caso di assenza del preside;
  • è tenuto informato dai colleghi sull’andamento didattico e comportamentale della classe e dei singoli studenti;
  • nel caso di situazioni didattiche caratterizzate da diffuse difficoltà di apprendimento e carenze di profitto convoca a nome del C.d.C., i genitori per un colloquio individuale riportando ad essi le valutazioni dei docenti;
  • tiene informato il preside sulla situazione della classe e in particolare degli studenti che si caratterizzano come non regolari;
  • è il primo docente referente per le richieste dei genitori che riguardano l’andamento generale della classe.